I have a dream

SCUOLA PRIMARIA STATALE MARTIN LUTHER KING, MOIE DI MAIOLATI SPONTINI-ANCONA

Il progetto di comunicazione visiva è rivolto bambini-alunni che hanno la possibilità di formarsi in una scuola all’avanguardia dotata di tutte le infrastrutture necessarie ma che in qualche modo parli la loro lingua. Nella personalizzazione degli spazi, le pareti sono diventate grandi superfici comunicative capaci di veicolare messaggi importanti come il rispetto per gli altri, l’integrazione,
l’educazione ambientale, l’educazione alimentare in modo gioioso e leggero. Fumetti e fotografie, parole in italiano, inglese, tedesco e spagnolo, sillabazione e modi di dire,
segni e forme, illustrazioni e colori, sono gli elementi visivi che compongono differenti percorsi extrasensoriali che accompagnano il bambino detective alla scoperta del mondo 
degli altri e della natura che gli circonda. I temi scelti variano a seconda degli spazi e della funzione dei luoghi. Il cibo, il dolce e salato, la geografia amica, la natura da rispettare.
Si può imparare a contare e a leggere parole osservando le pareti della propria scuola.

E tanto altro….

Progetto architettonico: Nazzareno Petrini  /photo studiolux

 

Ma:design was responsible for providing the interior and exterior signage system design for a newly opened school. The project is children oriented. Students live in a the avant-garde school equipped with all the necessary infrastructures but that somehow speak their language. The brief for the wayfinding and signage was to find a creative and educational solution that could not only guide but engage and appeal children. This is why the enviromental design operation was conceived in observance of children’s language: respectful, funny, ironic, educational. The common spaces, walls, corridors became communication vehicles.
Signs which could communicate messages in a very ironic, funny, contemporary language. Food education, integration, nature, culture, respect, are part of a story, illustrated with comics, type, visuals.
Words in Italian, French, English… help children explore their curiosity, school, world. Children can learn, read, count, or have fun, exploring these walls and spaces. Math, geography, food… the graphic enviroment around them are educational issues.
Architectural project Nazzareno Petrini - photo studiolux

  • SCUOLA-01.jpg
  • SCUOLA-02.jpg
  • SCUOLA-03.jpg
  • SCUOLA-04.jpg
  • SCUOLA-05.jpg
  • SCUOLA-06.jpg
  • SCUOLA-07.jpg
  • SCUOLA-08.jpg
  • SCUOLA-09.jpg
  • SCUOLA-10.jpg
  • SCUOLA-11.jpg
  • SCUOLA-12.jpg
  • SCUOLA-13.jpg
  • SCUOLA-14.jpg
  • SCUOLA-15.jpg
  • SCUOLA-16.jpg
  • SCUOLA-17.jpg
  • SCUOLA-18.jpg
  • SCUOLA-19.jpg
  • SCUOLA-20.jpg
  • SCUOLA-21.jpg
  • SCUOLA-22.jpg
  • SCUOLA-23.jpg
  • SCUOLA-24.jpg
  • SCUOLA-25.jpg
  • SCUOLA-26.jpg