2018

2018

1943-28 ottobre 2018

Il Teatro ‘Amintore Galli’ di Rimini torna ad alzare il suo sipario: a distanza di 27.333 giorni, 898 mesi, 75 anni. Il sipario si è riaperto sulla straordinaria voce di Cecilia Bartoli, mezzosoprano stella della lirica mondiale, che ha presentato la sua Cenerentola in forma semiscenica, accompagnata dai Musiciens du Prince. Il marchio e l’identità visiva progettata per il Teatro Amintore Galli, ha come simbolo identificativo, il grifone alato, da disegno originale di Luigi Poletti. l grifone collocato all’esterno del Teatro sugli acroteri, e all’interno sulle balaustre degli ordini dei palchi è il simbolo naturale del Teatro. Il disegno ottocentesco e gli elementi caratteristici del grifone sono stati interpretati con un segno calligrafico, fluido, morbido, contemporaneo dalla forte valenza storica. L’elemento tipografico, logotipo, è inserito in una forma prospettica e dinamica, basamento del simbolo protettore, rappresenta idealmente il nuovo contenitore culturale, cuore pulsante della città. Elementi architettonici, forme geometriche, ideali piante dell’edificio sono stati usati per la comunicazione istituzionale integrata.

Teatro Amintore Galli 2019 / 2020
Sagra Musicale Malatestiana 2019

Client

Comune di Rimini

Credits

foto Teatro
Studio Morosetti Rimini